Don Bosco

Don Bosco, così chiamato in tutto il mondo. Il suo nome e il suo ricordo evocano la sua essenza: uomo forte come la sua terra, simile alle querce che non si spezzano sotto l’uragano. Don Bosco è l’ispiratore del metodo educativo di ogni casa e scuola salesiana.

Prete dei giovani, capace di anticipare i tempi, di porsi come intermediario per i più deboli e più sfruttati.

Educatore abile ad entrare in relazione con i giovani che ama più della sua stessa vita.

Il suo metodo educativo è giunto in ogni parte del mondo lasciando ai suoi figli “i Salesiani” e a noi, Figlie di Maria Ausiliatrice, il suo mandato:”Basta che siate giovani perché io vi ami”. Queste parole sono state la “chiave” per entrare nei cuori e per stringere relazioni capaci di destare le energie migliori che danno “sapore”alla vita ed entusiasmo al cuore.

 

 

 

Madre Mazzarello

Maria Domenica Mazzarello con Don Bosco è la confondatrice dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Donna umile e sapiente si può paragonare ai tralci delle viti capaci di resistere alle intemperie e di reggerne i grappoli.

Nata a Mornese (AL) ha della sua terra la forza, delle sue colline la capacità di stupire in fioritura la sua terra arida e difficile da lavorare. Questi tratti delle sue origini hanno contribuito a formare in lei una donna di coraggio, di grandi capacità intuitive diventate concretezza di apertura e di servizio ai giovani.

Dalla terra di Mornese il suo carisma si è allargato a tutto il mondo.

In sintonia con Don Bosco, la sua attenzione educativa è stata come il testimone passato a tutte le Figlie di Maria Ausiliatrice per un dono d’amore, di accoglienza, di formazione per i giovani.

Pin It

Please publish modules in offcanvas position.